Archivio dell'autore: Giacomo Bottos

A che punto siamo? Il neoliberismo, la crisi, le regionali

Per dare una valutazione della situazione attuale bisogna sempre ricordare il contesto più generale nel quale essa si inserisce. Non bisogna dimenticare che la crisi non è un evento naturale che si limiti a fare da sfondo al presente, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Renzi e il partito

Le proporzioni della vittoria del Partito Democratico alle recenti elezioni -epocali- impongono di interrogarsi su quella che ormai è la realtà di fatto e di capire quali ne possano essere le evoluzioni. Il voto ha un carattere emergenziale e pressochè … Continua a leggere

Pubblicato in Politica | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il tempo di Berlinguer e noi. Intervento al convegno “Enrico Berlinguer e la serietà della politica” – di Giacomo Bottos

Vorrei innanzitutto ringraziare le associazioni organizzatrici, Aldo Tortorella, il sen. Ugo Sposetti, che hanno reso possibile questo convegno e tutti i relatori. Vorrei premettere che non sono uno studioso di Berlinguer né uno storico e dunque il mio intervento non … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Naufragio

In un tempo che fa della novità, dell’evento e della svolta le sue bandiere, il rischio principale è di perdere di vista le vere cesure nell’accadere storico che finiscono per passare inosservate, assimilate al superficialmente tumultuoso trapassare degli eventi. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Contro il metodo. OccupyPD, Barca e l’identità assente

OccupyPD è un movimento nato all’improvviso in seguito ad un fatto drammatico. La proposta di Fabrizio Barca nasce invece da una lunga riflessione e si presenta, già nel modo in cui è stata formulata (un lungo documento sulla forma-partito), come … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Tra Scilla e Cariddi: la strada stretta della sinistra

“La libertà” scriveva Adorno “non sta nello scegliere tra bianco e nero, ma nel sottrarsi a questa scelta prescritta”. Una frase forse eccessivamente perentoria e astratta ma che riflette bene l’insoddisfazione che il dibattito attuale ispira in molte persone di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Argomenti sbagliati per tesi giuste. Argomenti giusti per tesi sbagliate.

Quello che è successo è una catastrofe per la sinistra. Ma perchè è una catastrofe? Nietzsche diceva che difendere una tesi giusta con argomenti sbagliati è il modo migliore per nuocerle. E paradossalmente ora non solo avviene questo, ma anche … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti